Il viaggiatore nell’era 2.0: moderni o giurassici?

Nuove tecnologie e viaggi

internet e viaggi

Inutile girarsi intorno credo sinceramente di essere una giurassica del viaggio. Alla partenza porto con me il cellulare per le emergenze e per far stare tranquilla mia madre… e la mia macchina fotografica. Nient’altro e me ne vanto, come mi vanto anche di lasciare a casa il mio cellulare nuovo e portare con me il vecchio telefonino da battaglia che non scatta foto e soprattutto non ha connessione internet.

L’incontro del viaggio con internet ha reso possibile documentarsi, organizzare completamente da soli le proprie vacanze…e anche questo blog come molti altri che rendono condivisibili esperienze e idee, ma ha rovinato molte altre cose. Probabilmente a partire dal fatto che prima di partire già si conosce tutto della meta, si sa precisamente dove andare, ma internet non ti da sicuramente le emozioni delle immagini di un viaggio.

libri in viaggio

Come ci si può privare di un bel libro su una spiaggia o in un attimo di riposo tra una camminata e l’altra, un libro a volte ingombrante e pesante, che a fine vacanza avrà pagine totalmente rovinate e scarabocchiate dai miei appunti, sostituendolo con libri scaricati su I Pad.

Quante volte poi capita di ritrovarsi con la guida a progettare una tappa di viaggio e, alzando la testa, vedere altre persone che invece di ascoltarti chattano su Facebook? O che comunque preferiscono chattare con amici lasciati a casa piuttosto che conoscere gente nuova?
Detto ciò sembra sia sempre più difficile incontrare viaggiatori non attrezzati di mezzi tecnologici di ogni genere, e che nonostante tutto sono sereni ed in pace con se stessi.
Ammetto di voler continuare ad essere giurassica almeno da questo punto di vista, dato che la tecnologia mi perseguita tutti i giorni voglio dimenticarla almeno in vacanza in compagnia del mio libro.

About Agnese.C 327 Articoli

Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

1 Commento su Il viaggiatore nell’era 2.0: moderni o giurassici?

2 Trackback & Pingback

  1. Viaggi e tecnologia: le App. da viaggio | Viaggizainoinspalla
  2. L’addio alla viaggiatrice arcaica | Viaggizainoinspalla

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: