E gli Stati Uniti chiudono i Parchi Nazionali

yosemite

yosemite

Ho letto la notizia per caso, perchè in effetti con tanto caos questa news è lasciata in disparte e occupa solo piccoli trafili quà e la, ma in effetti mi ha colpito molto.

Gli Stati Uniti chiuderanno i Parchi Nazionali al pubblico…sotto l’effetto dello shutdown che sta mettendo in ginocchio la più grande economia del mondo.

I turisti sfrattati con un massimo di 48 ore hanno avuto l’ordine di lasciare i parchi, e con questo intendiamo ben 59 diversi Parchi Nazionali. Questo boicottaggio dei servizi dei Repubblicani  che si oppongono alla riforma sanitaria di Obama sta mettendo in ginocchio gli Usa e ora ha colpito anche i Parchi Naturali che per gli Stati Uniti rappresentano una entrata economica non indifferente.

Chiunque si presenti in questi giorni con l’idea di visitare i famosi Yosemite Park o lo Yellowstone troverà cancelli chiusi. Paradossale?

Se sarete turisti statunitensi nel breve periodo sappiate comunque che la chiusura dei parchi è stata preceduta da quella di molti musei ed attrazioni turistiche e quindi potreste trovare non pochi disagi durante le vostre vacanze.

About Agnese.C 324 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: