Visitare Londra: guida pratica e consigli, parte III

Guida di Londra: consigli pratici

Nei precedenti du appuntamenti abbiamo capito che visitare Londra non è una cosa semplice, ma sicuramente stimolante lo è.

Prima di andare avanti, se siete su questa guida per la prima volta vi consiglio di fermarvi un attimo e leggere i primi due appuntamenti della guida per Visitare Londra troverete un sacco di consigli e anche qualche itinerario già pronto per non perdervi le maggiori attrazioni turistiche delle diverse zone di Londra:

Guida di Londra parte I Visitare Londra *

Guida di londra parte II *

 

Fatto? Bene, a questo punto possiamo chiudere il nostro tour di Londra con la nostra terza parte di questa piccola guida pratica di Londra. Anche se già  so che presto avrò molto altro da dire, ma prima o poi bisogna pur mettere un punto :-).

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

Visitare Londra: il quartiere di Camden Town *

Camden Town è ormai uno dei quartieri ideali per ricavare un momento indimenticabile nel vostro week end a Londra. Come ho già accennato nella prima parte questo quartiere si trova nella zona situata nel Nord di Londra, nel London Borough di Camden.

I quattro mercati di Camden Town sono ormai un vero classico della città .

Le bancarelle dello Stables Market sono allestite negli edifici delle ex scuderie reali tra i ponticelli su Regents Canal mentre gli stand di Canal market affacciano direttamente sul corso d’acqua e la struttura coperta del mercato di Buck street.

I mercati di Camden Town sono tutti relativamente recenti. Probabilmente il più antico è Inverness Street Market, un mercatino ortofrutticolo che ancora rifornisce di prodotti freschi i locali del circondario.

Il primo a formarsi fu il Camden Lock Market nel 1973  attorno a questo si formarono i 3 mercatini satellite: Buck Street Market, Stables Market, Camden Canal Market.

Questa zona interessa un po’ tutti per la sua vivacità  e particolarità , e può richedervi un bel pò di tempo. Quindi organizzate al meglio il vostro week end a Londra e i tempi da dedicare alle varie attrazioni, anche perchè nel fine settimana questa zona è decisamente affollata e diventa una sorta di formicaio umano.

E’ impossibile in questa immensità e opulenza  non trovare almeno una cosa interessante tra oggetti d’artigianato, accessori, strumenti musicali e abbigliamento per tutti i gusti e stili, dal vintage al cyberpunk, anche se l’imbarazzo della scelta può arrivare a rendere difficile lo shopping o anche deviare verso chioschi e bar anche questi numerosissimi.

Da non perdere per una pausa rinfrescante la gelateria…o meglio la “gelateria molecolare” Chin Chin Laboratorist dove spettacolarmente viene utilizzato l’azoto liquido per la preparazione dei gelati (raffredda gli ingredienti fino a -196° mentre si dissolve in una nuvola di vapore a contatto con l’aria), mentre numerose teche trasparenti, su stile di laboratorio scientifico, contengono sciroppi di ogni colore e gusto per guarnire i gelati. Se siete nella lunga schiera degli amanti dell’hamburgher Haché (24 Inverness Street) fa per voi, qui troverete panini di ogni genere: di pollo, di tacchino, di maiale, ma anche hamburger vegetali.

Altro stile invece per il bistrò My village cafè arredato come villaggio mediorentale. Si tratta di un locale che segue la filosofia vegana ed è stato arredato dal proprietario stesso ex studente di interior design proveniente dall’Iraq.

Ma si tratta di soli 2 esempi tra i tanti locali scenografici di Camden Town.

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

Tra questi ricordiamo tutti quelli  che offrono da 30 anni spettacoli di successo soprattutto in ambito musicale, tra i quali capofila  Roundhouse, all’inizio di Chalk Farm Road, la struttura tonda dove ogni anno si esibiscono più di 300 giovani artisti.

Possiamo comunque anche mettere l’accento sul leggendario palcoscenico di Koko, quasi alla fine di Camden High Street, dove sono passati in passato Charlie Chaplin ed in tempi più recenti i Sex Pistols o anche Madonna.

Nel percorso che separa questi 2 locali si trova lo spazio  riconosciuto come la Mecca del rock londinese con indirizzi di culto come il piccolissimo Bar Fly o il Proud Camden, il Bar Vinyl o il The Dorge Music&Arts Venue.

Visitare Londra Londra: i locali più ricercati per una serata speciale

Londra è una delle città  più alla moda d’Europa.

Se una moda nasce sicuramente a Londra compare praticamente subito. Se un locale di tendenza compare a New York anche Londra segue a ruota.

Ecco allora che una infinità di location per le vostre serate compaiono nelle liste delle ricerche su internet. Il vostro Week end a Londra può sicuramente avere serate speciali scegliendo il locale giusto.

Quali sono allora i migliori locali per le vostre serate a Londra?

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • Oxo Tower Bar

La Oxo Tower Bar è un punto di riferimento non solo per i turisti ma anche per i residenti con il suo dominare dall’alto la città.

All’ottavo piano di questo edificio tra i più iconici dello Skyline di Londra, l’Oxo Tower Bar offre una vista eccezionale sul Tamigi e St. Paul eccezionale soprattutto al tramonto. Non è un locale economico, ma se si vuole fare colpo è qui che dovete andare.

  • Barge House Street 

Metropolitanta Southwark o Waterloo.Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • Vertigo42

Ancora un locale da panorama mozzafiato e soprattutto adatto agli amanti dello champagne… insomma se siete amanti della vita da vip questo è un ottimo indirizzo. Pochissimi posti a sedere che proprio per questo consentono molta intimità  e privacy. E quando parlo di posti a sedere parlo di poltroncine addossate alle enormi vetrate da cui si gode una vista a 360 gradi sulla città . La lista del menù è piuttosto varia, ma preparatevi a prezzi non proprio popolari: un bellini costa circa 14 sterline. Dati i pochi posti è bene prenotare (per qualche notizia in più potete consultare il sito di Vertigo 42)

Indirizzo-25 Old Broad Street – 00442078777842 –

Metro: Bank o Liverpool Street.

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • Martini Bar del Christopher’s

Si tratta del bar della famosa steackhouse Christopher’s di Convent Garden.

Bar famosissimo per i suoi Martini ha in lista drink classici come il Vesper, ma anche sperimentazioni interessanti come il Nutella Martini (su questo mi sono fiondata…la Nutella rende speciale qualsiasi cosa).

Se interessati alla musica Jazz ogni domenica mattina è previsto sempre un concerto dal vivo. Anche qui è consigliabile la prenotazione oppure le file sono infinite.

– 18, Wellington Street – 00442077404222 –

Metropolitana Covent Garden

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • Beaufort Bar al Savoy

All’interno del prestigioso e rinnovato Savoy di Charing Cross troverete questo bar in stile Art Decò dagli interni mozzafiato e atmosfera unica come unici sono i cocktail serviti: unici e cari soprattutto. Se proprio volete togliervi uno sfizio potete provare un cocktail a base di Champagne alla modica cifra di partenza di 18 sterline.

indirizzo -The Savoy, 100 Strand –

Metropolitana Charing Cross o Embankment.

  • VOC

Ecco il mio preferito….gli altri li ho visitati solo perché costretta…lo ammetto. Il Voc ha un ambiente decisamente particolare: avete presente il locale in cui viene siglato l’accordo di Phileas Fogg all’inizio de “Il giro del Mondo in 80 giorni”? Il Voc gli assomiglia molto, si capisce perché dovrebbe piacere ad ogni viaggiatore.

Tra libri antichi mappe navali che arricchiscono le pareti e oggetti tipicamente marinari. Vengono serviti ottimi drink con un’ampia scelta di Cocktail e distillati. Vario anche il menù di sigari.

-2, Varnishers Yard, Regents Quarter –

Metropolitanta King’s cross

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • MET

Storico bar anche questo ospitato in un hotel piuttosto famoso e forse ormai storico a Londra: il Metropolitan.

Dopo una lunga ristrutturazione ha finalmente riaperto i battenti con un look decisamente nuovo. Molto vicino ad Hide Park il Met è uno dei locali più ricercati della scena londinese.

La lista dei cocktail è luinghissima e soprattutto divisa in varie tipologie piuttosto fantasiose: Sofisticati, D’autore, Avventurosi, Età  dell’oro. Oltre questi è possibile scegliere anche tra una lista piuttosto ricca di cocktail non alcolici e una certa selezione di vini bianchi e rosé con prezzi che partono dalle 12 sterline.

– 19,Old Park Lane, Mayfair –

Metropolitana Hyde Park Corner

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • JU JU BAR

Nel pieno di Chelsea, tra i negozi eleganti della Londra dell’alta società , lo Ju Ju bar si è aggiudicato anche il Premio di Miglior Bar di Londra ai London Club and Bar Awards del 2011. Qui infatti si trovano i migliori baristi della città.

-318, King’s Road –

Metropolitana Sloan Square –

Viaggi zaino in spalla: week end a Londra

  • BOOKING OFFICE BAR

Bar con musica dal vivo all’interno dello stupendo St Pancras Renaissance Hotel. Locale dagli stupendi interni vittoriani e famoso soprattutto per i suoi Punch anche se offre molto altro. Aperto ogni sera fino alle 3 di notte e con musica dal vivo dal giovedì al sabato.

-St Pancras Renaissance London Hotel, Euroston Road –

Metropolitana St Pancras

Continua a leggere la guida su cosa fare a Londra:

Week end a Londra: guida pratica e consigli parte I

Week end a Londra: guida pratica e consigli parte II

Vuoi seguirmi su Facebook o twitter? Ti aspetto sulle pagine di Viaggi zaino in spalla.

facebookViaggi zaino in spalla

About Agnese.C 315 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

2 Trackback & Pingback

  1. Londra: guida pratica e consigli utili. Parte I
  2. Visitare Londra: guida pratica e consigli parte II

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: