Sperlonga: una fuga in 10 foto

Scatti che immortalano la bellezza di un angolo d'Italia: Sperlonga

Sperlonga
Il lungomare di Sperlonga

Voglia di fuggire e di respirare aria di  mare. Voglia di allontanarsi e pensare di essere lontani per scoprire ogni volta piccoli paradisi a due passi da casa.

Sperlonga
Il lungomare di Sperlonga

Siamo in attesa del prossimo viaggio, ma non per questo la voglia di evadere è minore ed è in certi momenti che ci si rende conto di quante meraviglie ci offre casa nostra, anche solo per pochi giorni, o per un singolo pomeriggio.

Sperlonga: il Lungomare
Sperlonga: il Lungomare

Tenda in auto, macchina fotografica e una zona dove andare alla ricerca di un campeggio, due persone un’auto ed un cane che seduto sul sedile posteriore sembra ammirare il panorama con estrema curiosità.

Ed ecco che si apre ai nostri occhi un panorama di mare, un cielo limpido ed un sole al tramonto che colora spiagge e montagne di tonalità giallognole estremamente vive.

Sperlonga: risalire verso il centro storico
Sperlonga: risalire verso il centro storico

Ed Ecco Sperlonga sullo sfondo che allegra, come ogni località di mare, ci aspetta con le sue case inerpicate lungo la montagna.

Un lungomare ordinato vivo di famiglie, bambini e ristoranti. Hotel che con le loro finestre colorate e le mura bianche rese vive dai fiori rampicanti guardano il mare.

Sperlonga
Sperlonga dall’alto

Poi arriva la salita, e si sale si sale su per le stradine del centro storico ammirando all’improvviso panorami unici aperti verso il blu, per poi ributtarsi nei vicoli ombrosi a volte silenziosi, a volte affollati.

Sperlonga
I vicoli di Sperlonga

Godere dell’arrivo in cima nella piazza stracolma di bar, di ristoranti e di gente allegra in ferie…o in pausa per una sera chi lo sa!

Un gelato con vista non dispiace (gusto gelatigno non male :-)), ammirando le spiagge in lontananza a valle vive nella luce del tramonto, tutte ordinate con le loro file di ombrelloni colorati di fronte al bagnasciuga.

Sperlonga
I vicoli di Sperlonga

Poi una cena vista mare, magari a base di pesce, ascoltando le onde del mare a due passi nella luce soffusa delle candele.

Un week end, solo un week end, ma il bello di aver fatto godere i propri occhi di uno spettacolo diverso, unico nel suo ondeggiare nel limbo tranquillo, ma vivace di località di vacanza.

Sperlonga
I vicoli di Sperlonga

 

Consigli per una vacanza a Sperlonga:

– Passeggiare per Sperlonga con carrozzine e passeggini è molto comodo se si rimane sul lungomare, ordinato con giardini, parchi giochi e un proseguimento vista mare fino al porticciolo passando sotto la torre che fa la guardia verso il mare. Sicuramente l’avventura diventa più scomoda se si vuole risalire il centro storico. Non si tratta solo di salita, ma di tante scale!! Quindi pensateci bene e organizzatevi di conseguenza.

Sperlonta
Vista del mare di Sperlonga

Andare al mare a Sperlonga: se prendete una stanza in albergo a Sperlonga, nella parte del paese, vi ritroverete a fare una bella scarpinata ogni giorno per scendere in spiaggia. In più la spiaggia sotto Sperlonga è quasi totalmente occupata da stabilimenti, con i conseguenti costi per ombrellone e lettino. Se volete una spiaggia più libera poco prima di Sperlonga troverete molti campeggi molto più comodi con la loro spiaggia libera e da dove raggiungere ogni sera la cittadina. Oppure potete controllate che il vostro hotel sia vicino al mare, magari un pò più lontano dal paese ma sul mare!

– Arrivando in auto attenzione ai parcheggi: sono tutti a pagamento e con tariffe abbastanza altine, ma munitevi di biglietto.

– Dove mangiare a Sperlonga: avrete l’imbarazzo della scelta. Personalmente mi è andata molto bene visto che sia per la cena a base di pesce che per la più tranquilla “pizzata” con amici non ci siamo trovati male. In entrambe i casi siamo rimasti in zona lungomare.

Per una cena di pesce siamo stati al ristorante “Tramonto“: pesce ottimo e piatti originali: io ho preso un trancio di tonno con copertura di pistacchi di Bronte su letto di pachino… che ancora mi viene da leccarmi i baffi anche se non sono una che impazzisce per il pesce. Ottimo anche il dolce, noi ce lo sogniamo anche di notte, un dolce ricotta e pere fuori dal comune, ma strepitoso veramente! Il prezzo non è da ristorante low cost, ma se si considera un pò ovunque una cena a base di pesce con vino e più di un piatto a circa 40/50 a testa, direi che questo ristorante rimane nella media garantendo una certa qualità

Per la pizza siamo andati in una pizzeria sempre sul lungomare di cui non ricordo il nome, comunque si trovava a pochi metri dal ristorante il Tramonto, sul marciapiede opposto con pochi tavoli fuori e tovaglie a quadri bianchi e rossi…. tanto per mantenere la regola che “dove ci sono le tovaglie a quadri è più rustico e più buono!” convinzione del mio compagno. Pizza non male comunque e prezzi buoni (una margherita 5€ non si trova ovunque, specie in una località turistica).

About Agnese.C 317 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

1 Trackback & Pingback

  1. Il campeggio: perchè sceglierlo e come organizzarsi. | Viaggizainoinspalla

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: