Un giorno a Monaco di Baviera: non solo Oktoberfest

Escursione di un giorno a Monaco di Baviera: nessuna freddezza "tedesca", ma calore e ordine

Si entra nel traffico in una città  moderna, affollata, ma ordinata, e ci si guarda intorno. Fredda e distaccata come vengono interpretate le città  tedesche? Assolutamente no! Monaco di Baviera è una bellissima città  che riesce a mettere insieme l’ottima organizzazione tedesca, in un ambiente accogliente e caloroso quasi su stile tipicamente Mediterraneo.

Un giorno a Monaco di Baviera

 

Forse è per questo che è particolarmente amata dagli italiani….oltre che per l’imperdibile Oktoberfest che arriva ogni anno a cavallo tra settembre e ottobre (puoi scaricare la guida gratuita all’Oktoberfest alla fine di questo post).

Ma quello di cui sono convinta è che Monaco di Baviera, anche se affollatissima nel periodo di questa festa, è una città  che merita una visita praticamente tutto l’anno.

Un giorno a Monaco di Baviera
Le bellezze di Marienplatz

Un giorno a Monaco di Baviera *

Il mio ennesimo tour del centro Europa questa volta mi ha portato a fare trekking in Autria, ma anche a visitare città come Innsbruck e l’affascinate Salisburgo e mi ha regalato anche una tappa a Monaco di Baviera

In effetti anche non avendo molto tempo da dedicare a questa meravigliosa città  della Germania del sud e arrivando per una gita giornaliera, Monaco può regalare molto comunque.

Nonostante l’ampiezza della città, infatti, il centro storico è piuttosto concentrato, e permette una gita tranquilla tra monumenti, musei e strade dello shopping, il tutto concentrato in un quartiere vivace e quasi sempre affollato.

Ho sperimentato anche io una gita molto veloce di un giorno arrivando in città  dall’Austria dove trascorrevo le vacanze.

In effetti Monaco è raggiungibile in auto in un paio d’ore, o anche meno, dalla maggior parte delle città  austriache quindi perché non approfittare?

Arrivare a Monaco in auto: consigli

Se arrivate a Monaco in automobile, come abbiamo fatto noi, dovrete lasciare la macchina in uno dei tanti parcheggi multi-piano.

Al centro è infatti impossibile parcheggiare su strada, ciò che troverete è a pagamento e con sosta a tempo limitato,cosa che per girare la città non è l’alternativa migliore.

I parcheggi multi-piano non sono particolarmente economici, ma alla fine hanno un’ottima posizione (a ridosso del centro storico ce ne sono almeno 2 enormi) e per chi ha poco tempo sono la sistemazione ottimale.

Monaco di Baviera: Hoffbrauhaus
L’interno della Hofbrauhaus

Un giorno a Monaco di Baviera: una tappa all’Hoffbrauhaus

Noi abbiamo optato per uno che praticamente era affiancato alla Hoffbrauhaus la birreria più  famosa di Monaco di Baviera che sicuramente farebbe parte del vostro tour (Platzl 9, 80331 München).

Immensa, al suo interno ha un ambiente affollatissimo a qualsiasi ora del giorno…in fin dei conti la sua storia è da birreria d’eccellenza. Pensate che proprio al suo interno venne fondato il Partito Nazista.

Non ho provato a mangiarci…troppo grande e affollata per i miei gusti, ma chi ne usciva si reputava molto, ma molto soddisfatto quindi potete sempre provare (non è cibo low cost…naturalmente)

Un giorno a Monaco di Baviera

Nel cuore di Monaco di Baviera: Marienplatz

Se avete un solo giorno da trascorrere a Monaco di Baviera punterete senza alcun dubbio il cuore della città : Marienplatz.

E’ la piazza principale da dove partono tutte le strade da visitare e dove troverete anche il palazzo del Municipio in cima al quale si trova il conosciuto Carillon.

Piccolo consiglio: puntate la piazza per le 11, le 12 o le 17 e vi godrete anche la musica del bel Carillon che allieta i passati tutti i giorni per 3 volte ormai da tempo immemore.

Un giorno a Monaco di Baviera
Le bellezze di Marienplatz: il Carillon
Un giorno a Monaco di Baviera
Le bellezze di Marienplatz: il Carillon

A passeggio per Monaco di Baviera

Non distante da Marienplatz si trova la Frauenchirke, la cattedrale di Nostra Signora. Si tratta dell’enorme cattedrale della città  visibile un pò da qualsiasi punto di Monaco e raggiungibile a vista praticamente.

La struttura non attira molto per la bellezza, piuttosto semplice, ma più per le sue altissime torri che si alzano fino a 100 metri, e per le sue ricchissime vetrate colorate, oltre che per la “curiosità ” della famosa “impronta del diavolo”.

Un giorno a Monaco di Baviera
La Frauenchirke

Un altro edificio che sicuramente merita uno stop è il Residenz che si trova in Max Joseph Platz.

Si tratta della residenza dei sovrani di Baviera. Visitarla richiede un bel pò di tempo visto che comprende circa 120 stanze!! Quindi c’é da calcolare il tempo a disposizione e se si ha la possibilitù  addentrarsi nella visita approfondita.

In molti comunque preferiscono visitarla esternamente dato che si può liberamente arrivare fino ai giardini della Corte (anche se visitare gli esterni in modo accurato può richiedere anche mezza giornata).

Shopping a Monaco di Baviera

Se quello che cercate è un pù di sano shopping in una città  che alla fin fine sfoggia benessere e ricchezza non potete non puntare Maximillianstrasse il corso di Monaco di Baviera. Quà troverete boutique di lusso, grandi nomi della moda e alberghi stellati.

La sottoscritta è stata frenata dall’accompagnatore… l’ingegnere ha infatti furbamente messo in mezzo il poco tempo a disposizione per limitare le spese!

Mangiare a Monaco di Baviera

Per una sosta “mangereccia”, se non avete già  deciso per la Hoffbrauhaus, posso suggerirvi un’altra birreria decisamente famosa, oltre ad essere la più antica della cittè , la Augustiner (Neuhauser Straße 27).

Si tratta di un altro enorme complesso che mette insieme il vecchio convento dei frati agostiniani (che l’hanno fondata nel 1328), l’Augustinerkirche, la fabbrica ed il locale dove oggi è possibile mangiare.

Un giorno a Monaco di Baviera
Un pranzo alla Augustiner: nonostante non sia economico si spende di meno che all’Oktoberfest

Il locale della Augustiner è enorme e centralissimo, sembra molto turistico, ma affascinate e caratteristico.

Le sale interne sono molto eleganti, ma ci sono anche tavoli esterni verso la strada e sul retro in un patio molto carino (che naturalmente io ho preferito…come si può mangiare sulla strada a due passi dalla folla che passeggia).

Il cibo, oltre la birra è molto buono (ho mangiato delle polpette con purea di patate e verdure miste niente male) ed i prezzi sono piuttosto normali, cosa che mi ha sorpreso aspettandomi un conto molto più alto (un piatto unico bello ricco e sufficiente e una birra e pane viene circa 15/17€ che per un centro turistico non è male).

Anche se non siete nel periodo dell’Oktoberfest potete puntare comunque il Virktualienmarket per assaporare l’atmosfera di birra fatta di tavolate e mega calici di birra

Si tratta del mercato più  famoso della città, proprio a due passi da Marienplatz. Il giorno è sempre molto gettonato con i suoi tavoli all’aperto, all’ombra degli alberi dove tutti si siedono per una birra o per mangiare, proprio come durante i giorni dell’Oktoberfest.

Lo troverete aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 7 alle 19 (E’ l’unico che apre tutti i giorni gli altri mercati aprono una volta a settimana).

Un giorno a Monaco di Baviera
Sedersi al Virktualienmarket

Partire da Monaco di Baviera con la voglia di tornare

Il freddo e distaccato ambiente che mi ha lasciato un pò interdetta a Berlino non si respira a Monaco di Baviera. E’ incredibile come questa città riesca ad affascinare un visitatore.

E’ difficile partire da Monaco di Baviera insoddisfatti, anzi si capisce subito che un giorno è decisamente poco per vedere anche solo le cose principali, ma sicuramente un giorno è capace di farti capire che devi tornare a visitarla e scoprirla in modo più approfondito.

Insomma sì! Torneròin questa città anche perché la mia lista di cosa vedere a Monaco di Baviera era ancora ampia:

-Non mancherà di certo il castello di Nymphenburg più piccolo del Residenz già  citato, ma con bellissimi giardini esterni.

– Per un pò di aria aperta e verde rilassante mi dirigerò invece anche verso l’Englischer Garten (che come mi ha detto la receptionist del mio hotel è raggiungibile con metro U6 che lascia avanti all’ingresso).

– Per far piacere alla mia “metà ” (anche se sono una appassionata di calcio non credo che ci andrei se fossi sola) potrei dirigermi verso un “monumento moderno dello sport” come l’Allianz Arena.

Insomma Monaco a presto, ci rivedremo sicuramente!

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita per l’Oktoberfest *



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 324 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

2 Commenti su Un giorno a Monaco di Baviera: non solo Oktoberfest

  1. Wow sto rivedendo tutti I posti in cui sono stata ormai 7 anni fa ma ancora me li ricordo benissimo. Citta’ colorata e piena di vita, mi era piaciuta davvero molto! Passa dal mio blog se ti fa piacere 😉 un saluto e ottimo lavoro!

1 Trackback & Pingback

  1. Norimberga: una passeggiata tra storia e colori – Viaggi zaino in spalla

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: