Perugia: dolce week end per l’Eurochocolate

Perugia ed Eurochocolate: l'accoppiata vincente per il 16 ed il 17 ottobre

Visitare Perugia per l'Eurochocolate

Altro che morto week end autunnale, triste e poco attraente! Io lo definirei di più un dolce week end che aspetto ogni anno per gettarmi su uno dei dolci che amo di più al mondo: la cioccolata. Per chi non lo avesse capito parlo dell”Eurochocolate di Perugia che tutti gli anni ad ottobre è patria del pellegrinaggio dei golosi di tutta Italia e non solo.

Se cercate una scusa per obbligare mariti, amici e fidanzati ad uscire di casa per un week end questa potrebbe proprio essere quella giusta, almeno a me è sempre riuscito di trascinarmi dietro gruppi di amanti del divano… più che attratti dalla materia prima in questione, oltre che dalla città toscana.

Quest’anno l’Eurochocolate sarà ospitato dalla bella città toscana il 16 ed il 17 ottobre per la sua XXI edizione.

Il centro dell’evento come ogni anno…ve lo dice una esperta della festa, che ha sgranocchiato barrette di cioccolatto in ogni angolo della città, sarà il Polo Masterchoc di Piazza IV novembre dove vengono organizzati anche corsi, laboratori, esibizioni di show cooking.

Visitare Perugia durante l'Eurochocolate
Le sculture di cioccolato

Molto carino anche l’Eurochocolate word che in genere è una parte della mostra dedicata ai paesi produttori di cacao di tutto il mondo.

Uno spettacolo a parte sono le sculture di cioccolata realizzate da artisti che trasformano enormi blocchi di cioccolato (in genere di circa un metro cubo) in vere e proprie opere d’arte da acquolina in bocca.

Se siete con i bambini potrebbe essere interessante il Perugina Choco tour che porta alla fabbrica della Perugina di San sisto dove, oltre che visitare il museo e lo stabilimento potrete godervi qualche anti-dietetica degustazione.

L’Eurochocolate può essere sicuramente una scusa per visitare la città di Perugia, una delle città toscane più belle in assoluto. Un piccolo consiglio per la visita…diretto alle donne: evitate scarpe troppo chic e scomode perché a Perugia la camminata può essere faticosa, piena di salite e discese varie.

Visitare Perugia durante l'Eurochocolate

Cosa vedere a Perugia?

– La Fontana Maggiore

E’ un vero e proprio simbolo della città e vi ci imbatterete per forza di cose visto che è ospitata nella piazza principale di Perugia che ospita anche l’Eurochocolate

– La Cattedrale di San Lorenzo

Anche questo monumento di Perugia è decisamente a portata di mano se considerate che la fiancata laterale si affaccia praticamente sulla Fontana Maggiore, mentre la facciata principale si affaccia su Piazza Dante.

– Rocca Paolina

Fortezza la cui costruzione fu richiesta da Papa Paolo III e per edificarla vennero distrutte moltissime abitazioni private. Dell’edificio originario non rimane molto dato che venne abbattuto durante l’annessione al regno d’Italia della città, ma la parte dei sotterranei è ancora molto affascinante.

Visitare Perugia per l'Eurochocolate

-Il pozzo etrusco

Se resistete ad un pò di scale potete scendere lungo questo pozzo profondo 37 metri, io, data la mia semi-claustrofobia me lo sono risparmiato, ma c’era comunque gente che apprezzava la visita. Può affascinare ammirare un’opera risalente a più di 300 anni prima di Cristo.

Shopping a Perugia

Io mi sono dedicata spesso all’acquisto di prodotti locali, nonostante le numerosissime boutique che attirano lungo le strade principali. La cioccolata è sicuramente una delle cose che non possono mancare nel vostro bagaglio di souvenir, tanto più che visiterete la città durante l’Eurochocolate.

Troverete tanti stand ma anche tantissime cioccolaterie con ogni gusto di cioccolato possibile ed immaginabile.

Quello che non manca a Perugia è poi la produzione artigianale e, se vi allontanerete dalle strade principali vi sarà facile imbattervi in botteghe artigiane soprattutto riguardanti ceramiche e tessuti.

About Agnese.C 328 Articoli

Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

1 Trackback & Pingback

  1. Week end d’autunno: 7 proposte di viaggio | Viaggizainoinspalla

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: