Weekend d’autunno: 7 proposte di viaggio

Consigli per i week end d'autunno

Week end d'autunno

Non so perché molti piangano per la fine dell’estate come se superata questa stagione si sia costretti al limbo della noia per i successivi mesi. L’autunno, anche se da molti visualizzato come un periodo assolutamente morto, è una stagione vivace dal punto di vista delle manifestazioni e feste alle quali è possibile partecipare.

Non per dire ma noi in Italia dovremmo conoscerne di esempi in proposito perché ottobre e novembre sono decisamente mesi da goduria culinaria data l’infinità di sagre e festività varie che si susseguono su tutto lo stivale.

Cosa fare allora per i prossimi week end d’autunno? Vi elenco qualche proposta… 7 in tutto… per godervi i vostri viaggi autunnali in Italia o all’estero.

1- Jazz & wine of Peace Festival di Cormòns

Un vero e proprio mix di musica Jazz e sapori unici adatto agli appassionati, ma anche a chiunque ricerchi qualcosa di diverso per viaggiare in Europa.

Dal 23 al 26 di ottobre godrete di una 4 giorni con i migliori artisti del mondo Jazz che si esibiranno in teatri e dimore storiche del Fiuli, ma anche in Slovenia. Per maggiori informazioni e per l’acquisto dei biglietti potete visitare il sito www.controtempo.org sito del circolo che ha ideato la manifestazione.

2- La Festa dei frutti dimenticati di Casola Valsenio

Week end d'autunno

Due week end di ottobre per questa festa di profumi e sapori di Casola Valsenio. Le date sono 11 e 12 ottobre seguite poi dal 18 e dal 19 ottobre.

Il borgo medievale di Casola Valsenio meriterebbe più pubblicità e considerazione sicuramente, quindi questa festa può essere una scusa per visitare questo piccolo angolo d’Italia a due passi da Ravenna. Il piccolo centro storico racchiude in realtà una infinità di testimonianze storiche uniche e gli abitanti sanno tenerlo vivo con numerose attività sparse durante l’anno.

Quella dei “frutti dimenticati” è sicuramente la festa più conosciuta e viene dedicata a tutte quelle erbe e piante coltivate negli orti privati e utilizzate fin dal Medioevo per il consumo domestico, ma di cui oggi tendiamo a perdere totalmente la conoscenza e l’utilizzo.

Un esempio che adoro è quello delle giuggiole…ragazzi non so se le conoscete, ma io finchè sono rimasta al mio paese, in questo periodo ne facevo delle abbuffate incredibili… anche se le chiamavo “Gensule”. Solo spostandomi in città di pochi km ben pochi le conoscono.

3- Un week end d’autunno a San Marino

week end d'autunno
La fortezza di San Marino credits: wikipedia.org

Il motivo per andare a San Marino per uno dei prossimi week end d’autunno è che “c’è sempre un buon motivo per andare a San Marino”. Il bel centro storico con le Tre Torri, i musei, la Basilica del Santo, la Chiesa di San Francesco.

Sicuramente la data d’ottobre più interessante è quella del primo ottobre…anche se un pò troppo vicina per organizzarsi. In questo giorno si può assistere alla Cerimonia di Investitura dei Capitani Reggenti, cioè l’investitura per i successivi 6 mesi dei Capitani Reggenti che rappresenteranno la Repubblica di San Marino.

Per gli amanti del lugubre non perdete il Museo della tortura con una serie di oltre 100 strumenti utilizzati in passato per infliggere le più atroci e prolungate torture.

Domenica 5 ottobre invece (forse anche questa un pò troppo vicina, ma magari cercavate qualcosa da fare il prossimo week end) potrete partecipare alla Fiera Nazionale del Tartufo Bianco Pregiato con la piazza principale affollata di bancarelle di ogni genere, naturalmente con argomento culinario!!

4- Eurochocolate di Perugia

Già ne ho parlato e non posso di certo evitare di rinnovare l’invito. Scusatemi sono una “drogata” di cioccolata non ne posso fare a meno!!

Il week end è quello di metà ottobre, il 16 ed il 17, e la città è Perugia. Per altre informazioni leggete il mio articolo sull’Eurochocolate di Perugia.

5- La festa del pistacchio di Bronte.

week end d'autunno
specialità dalla sagra del pistacchio di Bronte

Puntate il sud Italia, in particolare la provincia di Catania: Bronte. Sinceramente se non avessi letto questo nome sulle confezioni dei pistacchi non conoscerei minimamente questa località, menomale allora che esistono questi pistacchi

Già saranno proprio i pistacchi la scusa giusta per andare alla scoperta di Bronte, magari seguento uno dei percorsi guidati gratuiti che il Comune di Bronte promuove.

Le date della sagra del pistacchio sono quelle dal  dal 3 al 5 ottobre.. vicinissime anche queste, ma non potevo non segnalarvi questo paese che sale all’onore della cronaca in questo periodo e purtroppo non ha molta altra pubblicità!

6- Festival del Jazz di Salisburgo

Ho visitato questa città questa estate e vi assicuro che già senza particolari eventi merita una visita, ma questo ottobre la città austriaca ospita anche il festival Jazz & the City tra il 22 ed il 26 del mese.

A breve vi descriverò anche la città e vi darò qualche dritta per un week end a Salisburgo.

7- L’Oktoberfest di Monaco di Baviera

L’Oktoberfest non ha bisogno di presentazioni, tanto più che ne abbiamo già parlato: è già iniziata e non mi resta che dirvi “sbrigatevi ad organizzare per il prossimo week end! Se lo avete già fatto e siete in partenza potete scaricarvi la mini-guida gratuita per l’Oktoberfest di Viaggi Zaino in Spalla.

 

 

About Agnese.C 324 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: