Santo Domingo: fuga verso i paradisi dei Caraibi

Vacanze ai Caraibi: Santo Domingo

Vacanze a Santo Domingo
Spiaggia di Punta Cana

Santo Domingo è una delle destinazioni che gli italiani prediligono per scappare dal freddo invernale e avvicinarsi anche la prima volta ai Caraibi.

Probabilmente questo è dovuto soprattutto al fatto che quest’isola ha una forte offerta turistica ed i tour operator offrono una infinità  di pacchetti turistici a buon prezzo ed inoltre con il mitico e ricercatissimo ALL INCLUSIVE tanto amato dagli italiani!

Io stessa ammetto di aver scelto una vacanza a Santo Domingo in un momento di Black out e di necessità assoluta di riposo dopo un periodo di lavoro veramente massacrante. Sono partita con una offerta last minute e con l’idea di passare una vacanza in posizione orizzontale in spiaggia… E PERCHE’ NO?!?! Ogni tanto ci vuole anche questo tipo di vacanza per staccare la spina.

Vacanze a Santo Domingo
Spiaggia di Punta Cana

1- Correggiamo qualche piccolo errore geografico: è giusto parlare di Santo Domingo? *

Quando diciamo di partire per Santo Domingo sbagliamo alla grande. Santo Domingo è infatti una città , la capitale di quella che è la più vasta Repubblica Dominicana, che a sua volta è parte dell’isola di Hispaniola territorio della quale condivide con lo stato di Haiti.

Repubblica Dominicana e Haiti sono decisamente diverse: Haiti è sicuramente molto più legata a tradizioni e stili di vita caraibici, e purtroppo anche tremendamente povera, la Repubblica Dominicana invece è molto più aperta al turismo e all’occidentalizzazione dei suoi costumi.

Vacanza a Santo Domingo

2- Quando andare a Santo Domingo?…ops nella Repubblica Dominicana! *

Il clima di questa nazione è tipicamente tropicale. Si sconsiglia in genere una vacanza tra Giugno e Ottobre i mesi considerati i più piovosi (anche a rischio uragani soprattutto in agosto e settembre). I mesi migliori sono invece i mesi tra novembre e marzo/aprile (questo spiega il costo stratosferico dei pacchetti tra natale e capodanno in una destinazione come la Repubblica Dominicana nel periodo migliore e sotto festività ).

3- Documenti necessari per andare in vacanza a Santo Domingo

Si arriva nella Repubblica Dominicana con il passaporto con validità di almeno 6 mesi. Non sono richieste vaccinazioni particolari, né tantomeno visti turistici.

Vacanza a Santo Domingo
La spiaggia di Bayahibe

4- Cosa visitare a Santo Domingo *

Come vi ho detto spesso si sceglie questa isola per starsene sdraiati su una spiaggia e godersi sole e mare per tutto il tempo. Ci può stare, ma siete andati dall’altra parte del mondo quindi perché non visitare qualcosa di questa isola caraibica?

Per prima cosa sappiate che c’è una certa differenza di mare tra la zona di Punta Cana, dove si concentrano moltissime strutture turistiche, e la zona di Bayahibe.

  • Punta Cana

Punta Cana si trova in effetti nella parte alta della Repubblica Dominicana quindi rivolta molto di più verso l’Oceano. Il mare quindi è una sorta di incrocio tra oceano e mar dei Caraibi e vi assicuro che la differenza si vede nei colori delle acque (anche se per chi arriva la prima volta sembra comunque un paradiso).

  • Bayahibe

In molti preferiscono quindi prenotare direttamente la zona di Bayahibe da dove è anche più facile partire per escursioni verso la Isla de Saona meta molto turistica ma con una spiaggia di sabbia bianchissima con le sue palme chi si protendono verso il mare di un colore trasparente… un quadro che ti rimane stampato nella mente.

  • Boca Chica

Stupenda anche la zona di Boca Chica, altro litorale di sabbia fine e bianca apprezzata soprattutto dagli abitanti del posto. Soprattutto nel week end infatti è possibile ritrovarsi spalla a spalla con intere famiglie che si riversano in spiaggia per i loro “pic nic” al sole.

Questo slideshow richiede JavaScript.

  • Samanà

Lontana dal flusso turistico e dal caos la selvaggia penisola di Samanà  che in molti ricordano per vecchie trasmissioni televisive, ma ancora fortunatamente incontaminata e ricca di una vegetazione lussureggiante e spiagge deserte. In genere è molto più facile raggiungerla via mare che via terra e non tutti i tour operator italiani organizzano escursioni in questo lato di Repubblica Dominicana quindi potreste eventualmente rivolgervi ad agenzie del posto.

  • Santo Domingo…città

Per un attimo di vita cittadina potreste fare visita proprio alla capitale Santo Domingo. Si tratta di una città  coloniale molto apprezzata dal turismo mondiale che conserva alla perfezione il suo lato turistico ricco e curato che vive spalla a spalla con la realtà caraibica del posto con negozi/baracca che si affacciano sulla strada e casette ad un piano.

I contrasti in questa città come in molte altre sono evidenti, ma se volete tapparvi gli occhi e guardare solo il luccichio del turismo non avrete problemi tra casinò, enormi hotel, campi da golf e da tennis e tutto ciò che un turista sia amante del lusso che della vacanza a buon mercato possono chiedere.

Link utili: – Ambasciata italiana nella Repubblica Dominicana

Viaggiare Sicuri-Repubblica Dominicana

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese *



Follow my blog with Bloglovin;

About Agnese.C 328 Articoli

Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: