Perché vivere a Praga? Non solo per la “Gnocca”

Perché vivere a Praga

Se senti parlare gli uomini c’è solo un motivo per scegliere di vivere a Praga: la “gnocca” che pullula per le strade.
Ora, fermo restando che gli individui con cervello lievemente atrofizzato intendano per “gnocca” una donna di bell’aspetto… e che dato che non rimorchiano in Italia sono convinti che le ceche se li filino solo perché sono stranieri… Praga e la Repubblica Ceca in questo periodo offrono ben altro.

Decidere di vivere a Praga non è come decidere di andare in vacanza *

Andare in vacanza e trasferirsi all’estero sono due cose ben diverse e vi posso dire che non si decide di lasciare casa se non si è portati per un cambiamento del genere, se non si è abitanti del mondo (e questo presuppone una lunga lista di qualità) e se non ci sono motivi ESISTENZIALI ben più profondi dell’istinto sessuale.

Questa piccola introduzione era giusto per farci due risate su un argomento che, da quando mi sono convertita alla vita da Expat a Praga, sembra ripetersi praticamente in continuazione e che si sposa bene con alcuni discorsi sotto effetto alcool che ho sentito pronunciare.

Lo so che sto pubblicando qualcosa che nulla ha a che fare con principi Seo e di posizionamento, ne qualcosa di utile, ma a volte una riflessione ci vuole, anche leggera…accompagnata da due risate… il blogging è anche questo credo.

E comunque so che ci saranno tanti uomini che vorranno smentirmi e spero nell’appoggio femminile.

Se hai retto a questo preambolo ti dico quale è un buon motivo per venire a vivere a Praga.

Perché decidere di vivere a Praga? *

Perché vivere a Praga

Il motivo SERIO  per cui si può decidere di abbandonare l’Italia e  di vivere a Praga è sicuramente per il lavoro! Stando qui ormai da 9 mesi ce ne eravamo accorti, ma l’Eurostat ha dato forza alle opinioni che ormai avevamo: la Repubblica Ceca ha un trend positivo inusuale agli occhi di noi italiani. Ha infatti il tasso di disoccupazione più basso d’Europa.

Facciamo i precisi: il tasso di disoccupazione più basso d’Europa è della sperduta Islanda, ma considerando dimensioni e popolazione di questa nazione la si può inserire in una sorta di mondo un po’ a parte, mentre la Repubblica Ceca ha una posizione ben diversa.

Adesso lo so che quella che voi chiamate “Gnocca” apre anche le acque dei mari riscrivendo i testi sacri… ma se proprio dovete lasciar casa fatelo per buon motivi.

L’Inghilterra sta chiudendo i cancelli, la Germania comincia ad essere affollata e costosa ed ecco che la “Cechia” si fa largo a gomitate!

Per il momento ancora sono molte le aziende multinazionali che cercano personale per posizioni di ogni genere. Gli stipendi spesso non sono altissimi, ma si lavora ed è anche vero che allontanandosi dal centro il costo della vita è più basso che in Italia.

Ci sono altri motivi per vivere a Praga? *

Perché vivere a Praga

Da romana stressata da scioperi e catastrofi naturali vi posso dire che un buon motivo può essere anche semplicemente l’efficienza dei mezzi pubblici e la possibilità di dimenticarsi di avere un’auto.

Forse per altri questo non è un motivo valido, ma forse dovreste provare il cambiamento di qualità della vita.

Un escursus per le donne che vogliono vivere a Praga *

Donne un paragrafo a parte per voi: di belle donne ce ne sono lo ammetto, ma non è che ci sia tutto questo affollamento! Probabilmente quelle che ci sono hanno un aspetto più appariscente e saltano all’occhio…

Eppure anche il mio ingegnere, rinomato essere dal giudizio neutrale, sembra vederne una ondata straripante… Non vi preoccupate nessuno sta impazzendo, ragioniamo solo con parti diverse del cervello…o del corpo chi lo sa!

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 315 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

2 Commenti su Perché vivere a Praga? Non solo per la “Gnocca”

  1. Ti ammiro, io non sarei stata capace di vivere lì. La città è magnifica ma credo che avrei litigato ogni ora con qualcuno (forse solo i parigini li battono o anche no). Tieni duro e prendi solo il meglio che sanno offrirti anche se in palestra sono asociali 😉 (ti seguo ti seguo)
    Buon fine settimana!

    • Grazie Liliana… inutile dire che avrei preferito una città con persone più mediterranee, ma anche qui, come in ogni posto, ci sono caratteristiche positive e negative.
      Le persone hanno il neo di essere chiuse e questo le fa apparire scortesi, ma se si affrontano con un sorriso spesso si “sgelano”.
      Bisogna considerare poi la loro differente radice culturale che influisce molto sull’accoglienza turistica: con il comunismo non erano abituati e non lo sono del tutto neanche ora. La città è già fortemente abitata da stranieri quindi credo che tra qualche anno, con le prossime generazioni, le cose cambieranno del tutto.

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: