Weekend a Berlino: guida al risparmio nella capitale tedesca

weekend a Berlino

Sai come rendere un weekend a Berlino il più economico possibile? Anche se la capitale tedesca non è tra le capitali europee più economiche, questa piccola guida viaggi vuole indicarti come evitare di andare oltre il tuo budget a disposizione.

Cosa rende Berlino tanto speciale? Alcuni la considerano fredda e distaccata, altri affascinante e coinvolgente… in tanti vogliono trasferirsi per godere della sua ultra organizzazione e della vita notturna, per altri il clima non è l’ideale.

Da un lato o dall’altro comunque non è una città che passa inosservata ed è bene prevedere una vacanza seppur risparmiando nella grande capitale tedesca.

Ho parlato tante volte di questa città, ma ora e il momento di organizzare il tuo prossimo weekend a Berlino capendo quanto spendere e come fare per spendere meno.

Come rendere low cost un weekend a Berlino? *

La birra è più conveniente dell’acqua, l’ho capito a mie spese. Mangiare a buon mercato è facile. Gli ostelli sono economici. Gli appartamenti sono in abbondanza (e per questo se ne trovano anche a buon mercato).

Il trasporto pubblico è invece tutt’altro che economico, ma non si può avere tutto dalla vita: il buon servizio (uno dei migliori d’Europa) si paga.

Per questo motivo Berlino è un punto di riferimento per artisti, studenti e viaggiatori low budget.
Analizzando le spese per un weekend a Berlino mi sento sinteticamente di raccomandarti un budget di 33-45 € al giorno se cerchi una vacanza “zaino in spalla” ultra economica e al risparmio.

Insomma si può arrivare a questo importo se si è oculati, ma si può spendere facilmente molto, ma molto di più.

Ora vediamo insieme la mia guida per una ripartizione dei costi più approfondita e per capire come viene fuori questa somma.

Organizzare un weekend a Berlino: quanti giorni considerare? *

A Berlino ci sono un sacco di cose da fare e la città è piuttosto ampia, a differenza di città molto più concentrate e semplici da visitare. Per questo dovrete dedicarvi un sacco di tempo per esplorare.

Potreste facilmente trascorrere una settimana a Berlino, ma consiglio di mettere in preventivo almeno quattro giorni.

Mezzi pubblici di Berlino: come funzionano e quanto costano? *

Berlino è divisa in 3 zone: A-B-C. Si possono acquistare biglietti per due zone (A e B dove sono concentrate le maggiori attrazioni). oppure per 3 zone.

Zone AB:

  • Viaggio singolo: 2,80 Euro; tariffa ridotta; 1,70 Euro
  • Biglietto giornaliero: 7,00 Euro; tarifa ridotta: 4,70 Euro
  • Biglietto settimanale: 30,00 Euro
  • Biglietto 4 corse: 9,00 Euro
  • Biglietto di gruppo (max. 5 persons): 19,90 Euro

Zone ABC:

  • Viaggio singolo: 3,40 Euro; tariffa ridotta: 2,50 Euro

Bisogna imparare a distinguere tra U-bahn ed S-bahn: la prima è la metropolitana, la seconda è la ferrovia urbana.

Un biglietto può essere utilizzato su tutti i mezzi (U-bahn, S-bahn, tram, bus, treni regionali) e dura 60 minuti in una unica direzione.

I turisti possono acquistare anche due tipologie di card, la Welcome Card o la City tour Card in varie combinazioni:

  • Welcome Card:  48 Ore 19,50 (AB) – 20,50 (ABC); 72 Ore 27,50 (AB) – 26,50; 5 Giorni 30,90 (AB) -35,90
  • City Tour Card: 48 Ore 17,50 (AB);  72 Ore 25,50 (AB); 5 Giorni 33,50 (AB) – 34,90
  • Welcome Card Isola dei Musei: 72 Ore  (AB) – 42,00
  • City Tour Card Isola dei Musei: 72 Ore (AB) – 31,50 34,50

Cosa fare a Berlino e cosa no: guida veloce su ciò che vale la pena vedere *

Ci sono tante cose incredibili a Berlino, ma alcune di queste lo sono solo su carta… sulle guide viaggio. Nella realtà sono attrazioni che si possono facilmente saltare ed evitare risparmiando anche denaro.

Cose da fare e vedere a Berlino

1- Free walking tours

Per iniziare a conoscere la città consiglio di fare una passeggiata per il centro dedicandosi un piccolo itinerario a piedi per il primo giorno perché è un ottimo modo per orientarsi in città e avere anche una idea di massima.

Per fare questo ci sono buoni tour gratuiti ad esempio della New Europe di Sandeman e dalla Berlino Tours di Brewer.

Se stai cercando di saperne di più sui lati alternativi di Berlino, potresti provare Alternative Berlin Tours. Naturalmente, ci sono un sacco di tour a pagamento con guide professionali che ti daranno informazioni più approfondite come il Tour Insider Tour di Berlino Fat Tire e Original Berlin Walks, ma anche i free walking tour possono essere un buon modo per avere una infarinatura GRATUITA  della città.

2- Musei a non finire: selezionare e l’unica via

Berlino ha molti musei di importanza riconosciuta a livello mondiale. Solo la cosiddetta “Isola dei Musei” ospita cinque musei di fama mondiale e l’isola stessa è un patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Museo del Pergamon

Il museo di Pergamon, che ospita un’impressionante collezione di manufatti del mondo antico, è la più importante attrazione culturale e turistica di Berlino.
Tuttavia, un grande pezzo del museo, l’altare di Pergamon, è chiusa per il restauro fino al 2019.

Nonostante le ristrutturazioni in corso e in programma il museo riceve ancora numerose visite.
Ingresso: € 12.

Visita il sito web per maggiori informazioni.

Reichstang

weekend a Berlino

Costruito nel 1894, il Reichstag ha avuto una storia tumultuosa: è stato bruciato, bombardato e abbandonato, ma è stato ricostruito e ora funge da casa del parlamento tedesco.

Nella cima c’è una grande cupola di vetro che si può salire per ottenere splendida vista a 360 gradi di Berlino.
L’ingresso è gratuito, ma è necessario prenotarsi on-line.

Visita il sito web.

Berlin Wall Memorial

Situato nel centro di Berlino, dove l’Est e l’Occidente erano stati divisi una volta, il Wall Memorial mostra la storia del Muro di Berlino.

Il memoriale include ancora quasi un chilometro della parete originale per vedere e conoscere come il muro ha colpito i cittadini di Berlino.
L’ingresso è gratuito.

Visita il sito web per maggiori informazioni

Porta di Brandeburgo

weekend a Berlino

Costruita nel 1791, rappresenta il punto più famoso di Berlino. La Porta di Brandeburgo era il confine di Berlino Est e Ovest, mentre oggi e il simbolo della riunificazione tedesca.

Fernshehturm (TV TOWER)

Questa torre televisiva bizzarra è stata costruita alla fine degli anni ’60 a Berlino orientale e continua ad essere l’edificio più alto della città per avere una bella vista a 360 gradi della città.

C’è anche un bar e un ristorante in cima se desiderate trascorrere un po’ di tempio in più ad alta quota.
Ingresso: € 13 – € 20.

Per maggiori informazioni visita il sito web

Il museo della tecnologia di Berlino

Questo museo presenta una grande collezione di manufatti tecnici storici, tra cui 25 aerei a pieno formato, barche, una nave da vittoria, barche a vela, razzi della seconda guerra mondiale, treni e altro ancora.

In proposito leggete e guardate le foto del mio vecchio articolo>

Viaggio a Berlino: un giro al Museo tedesco della tecnologia

Ingresso: € 8. Visita il sito web

East side gallery

Questa galleria all’aperto presenta arte di strada che è stata dipinta sulla più lunga rimanente parte del Muro di Berlino. Il muro presenta 101 dipinti in grande formato.

Per altre tappe interessanti, legate alla storia recente tedesca, leggi il mio vecchio post:

Berlino e le sue cicatrici vestite di modernità

3- Spazi verdi

Berlino ha più spazio verde rispetto a qualsiasi città in Europa ed i tedeschi apprezzano i loro parchi, così troverete migliaia di persone che si rilassano al di fuori quando il tempo è bello.

Forse dovremmo imparare dai popoli del centro/nord Europa a vivere i parchi in modo migliore… a Roma non si ha la stessa cultura, nonostante le tante ville e giardini che potrebbero regalare bellissime giornate di sole all’aperto.

4- Scoprire la città in bicicletta.

Berlino ha fatto un ottimo lavoro assicurandosi che la città sia bici-friendly. Troverai un sacco di piste ciclabili, nonché programmi interessanti di noleggio o escursioni in bicicletta.

5- Vita notturna.

Berlino è ancora  una delle migliori città, se non la città migliore, per la vita notturna – soprattutto per la presenza di club.

Il grande numero di magazzini abbandonati della città hanno reso Berlino il luogo ideale per numerosi club. È ancora possibile trovare un sacco di mega-club e piccoli locali sotterranei che si aprono per alcuni mesi e poi si spostano da qualche altra parte.

Berlino ha anche un sacco di bar, caffè, giardini di birra e jazz club.

Cose da non fare o cercare a Berlino: ciò che non piace ai turisti

Berlino è ENORME.  È qualcosa di simile a 5 volte la dimensione fisica di Parigi. Inoltre dato che la città è stata divisa per così tanto tempo, non ha mai sviluppato un vero “centro” come si può trovare nella maggior parte delle capitali europee.

Ci sono fondamentalmente mini-centri sparsi in tutta la città, e può richiedere 30-45 minuti attraverso la metropolitana per viaggiare da un luogo all’altro.
Ciò significa anche che la città non è molto “camminabile” e per questo, anche se costosi, non si può fare a meno di utilizzare i trasporti pubblici.

Sicuramente ciò che non piace di Berlino è il fatto che non rappresenta il tipico aspetto “tradizionale” tedesco. La maggior parte delle persone immagina il vecchio mondo della Germania quando pensa alla Germania … ma Berlino è per lo più nuova e moderna dato che è stata praticamente distrutta durante la seconda guerra mondiale.

Berlino per questo risulta abbastanza grigia se non fosse per i graffiti colorati che coprono quasi ogni centimetro della città. Berlino è in continua costruzione, quindi vedrete molte gru e cantieri in tutta la città.
Gli inverni sono poi piuttosto freddi lunghi e quasi…. spaventosi.

Cosa e dove mangiare a Berlino *

Come per tutte le altre città con una popolazione internazionale giovane, Berlino ha una solida scena alimentare che si rivolge alle persone a un budget limitato.

Ci sono sempre nuovi ed eccitanti ristoranti e bar aperti, quindi trovare solide opzioni per la cena non richiede molto lavoro.

Ho già chiacchierato su cosa mangiare a Berlino in un mio vecchio post, ma se vuoi approfondire il discorso ci sono un sacco di siti interessanti sull’argomento.
Innanzitutto, controlla Berlin Food Stories  un sito interessantissimo scritto da un food blogger di Berlino.

Altro sito interessante e TimeOut Berlin dove si segnalano posti nuovi ed esperimenti culinari interessanti.
Bratwurst e articoli simili sono anche gustosi e economici… li troverete un po’ ovunque.

Il cibo di strada, o street food, è molto popolare a Berlino, e ci sono un certo numero di grandi mercati alimentari da sfruttare.
Non dimenticate poi i fantastici Beer Garden. Io li ho scoperti a Praga, ma anche Berlino ne e ricca e non c’è niente di meglio che godersi una birra ghiacciata in una giornata di sole nel verde di un bel parco. I beer garden sono numerosissimi… purtroppo non ho ancora elaborato una bella guida, ma potrai trovare una lista utile a questo indirizzo.

Kadewe Department Store

weekend a Berlino: il KaDeWe

Il KaDeWe è il più grande magazzino in Europa, quindi questo è il posto dove andare se vuoi spendere dei soldi dato che qui potrai trovare in gran parte oggetti di fascia alta e di lusso.

Molto particolare pero è il famoso (e costoso) foodcourt gastronomico in cima all’edificio. Questa parte del magazzino offre una svariata quantità di opzioni soprattutto per la cena.
Leggi il mio vecchio post:

Shopping a Berlino:il KaDeWe

Ostelli e sistemazioni economiche a Berlino *

Berlino ha molte opzioni di ostello altamente valutate e sono tutti a prezzi ragionevoli – un ostello medio costa da € 14 a € 30 / notte.

Airbnb è anche super popolare a Berlino ei prezzi sono molto ragionevoli. Questo può essere una buona opzione se sei in viaggio con altre persone. Fai clic su questo link per ottenere $ 30 dal tuo primo soggiorno.

Risorse per aiutarti a pianificare il tuo weekend a Berlino low cost *

Prima di partire per il tuo weekend a Berlino ti consiglio di approfondire la tua piccola ricerca sulla città.

Per questo ti consiglio alcune delle mie guide viaggi preferite sulla città di Berlino.

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 307 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: