24 ore a Kuala Lumpur: sopravvivere ad uno scalo lungo in modo produttivo

24 ore a Kuala lumpur

Hai solo 1 giorno a Kuala Lumpur ricavato da uno scalo prima della partenza per la tua ultima destinazione? Rilassati posso aiutarti! Questi 4 piccoli itinerari tematici includono le migliori attrazioni e le cose da fare a Kuala Lumpur visitabili facilmente anche avendo poco tempo. Goditi la capitale della Malesia in 24 ore!

Non esiste un’altra città in Asia che si visiti più spesso di Kuala Lumpur, anche detta KL. La capitale della Malaysia è infatti uno dei più importanti hub aerei del continente asiatico, sede della Malaysia Airlines e anche dell’Air Asia. Chiunque vola con queste compagnie aeree probabilmente si fermerà a KL prima o poi.

Gli scali possono essere più o meno lunghi, ma spesso, oltre correre attraverso l’aeroporto o soggiornare in un hotel, ci si può permettere di trasformare la propria sosta in una mini vacanza e godere di questa città affascinante!

Una città moderna tutta da scoprire *

Anche se si ha una idea della Malesia come paese ancora arretrato, Kuala Lumpur è una città decisamente all’avanguardia.

Se ti interessa ne ho parlato anche in un mio vecchio articolo:

Kuala Lumpur: cosa vedere e cosa fare

Con i suoi grattacieli, lo shopping di grandi marche e una forte cultura tecnologica, questa città è diventata un vero paradiso per i cosiddetti trendsetter.

Eppure, nonostante le sua vibrazione di modernità spudorata, Kuala Lumpur è ancora molto legata alle sue radici anche se per rendersene conto bisogna raggiungere alcuni particolari quartieri.

La città è abitata da molti gruppi etnici, in particolare quelli di origine indiana, malese e cinese. I quartieri etnici, i cibi e i centri religiosi sono tutti un’indicazione dell’amore della gente per il loro passato e per il loro futuro.

Questo essere tremendamente multietnica rende KL, come tutta la Malesia,  un posto che accoglie a braccia aperte i visitatori con una cortesia quasi disarmante.

Cosa fare a Kuala Lumpur in 24 ore: 4 itinerari *

Non importa chi sei o cosa ami, c’è sicuramente qualcosa per te a Kuala Lumpur.

Se hai solo un giorno nella capitale della Malesia, puoi ancora andare in giro e vedere alcune delle sue attrazioni più belle.

Ho messo insieme un elenco di cose da fare a Kuala Lumpur e le ho racchiuse in 4 itinerari tematici tra cui scegliere.

1- Itinerario religioso: visita dei siti religiosi in Kuala Lumpur

La città ospita musulmani, ma anche indù, buddisti e altri gruppi religiosi, quindi ti imbatterai in molti templi e moschee.
Se hai solo un 24 ore a Kuala Lumpur, prova a fare una visita a almeno uno di questi magnifici esempi di architettura religiosa.

Uno dei siti che attraggono di più è sicuramente  la Moschea Nazionale, conosciuta anche come Masjid Negara.

Si tratta di una splendida struttura moderna ricoperta di blu e oro. Ha la capacità di ospitare fino a 15.000 persone ed è vista come un vero monumento all’indipendenza malese. Per entrare si raccomanda di essere vestiti adeguatamente, comunque all’interno troverete abiti con cui coprirvi.

Altra tappa interessante può essere il tempio di Thean Hou. Si tratta di un monumento orientale dedicato alla dea del mare cinese. Il tempio è luogo di culto per il buddismo, il taoismo e il confucianesimo.

Il terzo consiglio che posso darvi è quello di dare un’occhiata al tempio di Sri Mahamariamman. Si tratta di un luogo di culto indù, costruito in un imponente stile orientale con alte torri vivacemente colorate.

Per chi è già passato per la città e ha già visto questi tre templi c’è una alternativa tutt’altro che secondaria: le Batu Caves. Si tratta di un tempio indù a 15 km dal centro di KL e raggiungibile in bus o anche in taxi se avete fretta.

24 ore a Kuala lumpur
La lunga scalinata verso il tempio delle Batu Caves

Il tempio è scavato nella roccia e vi si arriva da una lunga scalinata all’inizio della quale troneggia una immensa e spettacolare statua dorata alta 43 mt. La statua è dedicata a Lord Murugan, uno dei figli di Shiva.

24 ore a Kuala lumpur
Uno degli abitanti del tempio

2- Itinerario etnico

 

Per un assaggio dell’altro lato dell’Asia, dirigiti verso Little India, dove sarai avvolto nella musica Bollywood, nel profumo di curry e nell’arcobaleno di colori di saris e sciarpe. Prenditi poi una pausa per mangiare un Thali in uno dei tanti ristoranti indiani!

Non lontano, la Chinatown di Kuala Lumpur è una cultura completamente diversa. Le persone vengono qui per immergersi nella cultura cinese e mangiare deliziosi piatti di strada.

Se sei amante dello shopping, puntate Petaling Street sempre nella Chinatown. È un luogo vivace con abbondanza di bancarelle dove è possibile affrontare praticamente tutto. Da tessuti colorati, souvenir, abiti, borse a mano, scarpe e anche articoli elettronici.

Per gli spiriti più amanti della modernità Bukit Bintang è il luogo ideale. È uno dei quartieri più affascinanti della città e gente del posto, oltre a numerossissimi turisti passano quotidianamente per esplorare i centri commerciali o visitare alcuni bar e locali notturni.

Non perderti Jalan Alor dove troverai alcuni dei migliori street food a Kuala Lumpur.

3 – Itinerario naturalistico: rilassatevi nei Parchi di KL.

Se stai stanco di visitare luoghi a Kuala Lumpur, rallenta e riposa. La città è piena di parchi e giardini fantastici, perfetti per una fuga dal trambusto della città.

Uno dei miei giardini preferiti è il parco KLCC, proprio accanto alle Torri Petronas. È una vera oasi nel centro della città, con numerosi servizi ricreativi, tra cui piscine per il bagno per rinfrescarsi, splendide fontane e sculture, alberi e numerosi sentieri da esplorare.

Un altro buon posto per un po’ di sano relax è Titiwangsa, un parco bellissimo con un grande lago dove si può fare canottaggio.

Se siete appassionati di fiori, alberi e piante, dirigetevi verso il giardino botanico di Perdana, uno dei parchi più popolari e luoghi preferiti del fine settimana tra i locali. Il KL Bird Park fa parte del Giardino Botanico e potrebbe valere la pena visitarlo.

4 – Itinerario panoramico


Una delle icone più importanti in Malesia sono le maestose Torri Petronas. Quando sei sotto le famose torri gemelle, è difficile credere che non siano gli edifici più alti del mondo. Anche se questo titolo è scomparso nel 2004, questi impressionanti edifici a 88 piani sono ancora sconvolgenti.

Il progetto è una rielaborazione moderna dell’architettura islamica tradizionale, come si può vedere dalla forma della cima delle torri. Le torri sono collegate da un ponte chiuso a metà strada.

24 ore a Kuala lumpur

Se hai un paio d’ore di tempo da spendere, acquista un biglietto che ti dà accesso al Sky Bridge al 41 ° piano e al ponte di osservazione al 86 ° piano. Il problema principale è che vi è una quantità limitata di biglietti al giorno, per questo è molto meglio acquistarli online in anticipo: se interessato vai qui

Se ti è sufficiente guardare le Petronas da lontano il posto migliore per ottenere un colpo di skyline della città tra cui le Torri è dalla torre di Menara sulla collina di Bukit Nanas.

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 328 Articoli

Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: