Guida a Monaco di Baviera: come visitare Monaco risparmiando

guida a Monaco di Baviera

Una breve guida a Monaco di Baviera con un occhio alle spese giornaliere necessarie per una vacanza come la desiderate: calcoliamo il budget di cui avete bisogno 

Come saprete già… se mi seguite assiduamente… la mia prima visita a Monaco di Baviera fu di un solo giorno, ma subito mi fece capire perché tanti ragazzi italiani, nonostante il clima poco piacevole, la scelgano per trasferirsi in una capitale europea.

Se non siete ancora andati a leggere il mio diario di viaggio dateci un’occhiata… potrebbe essere interessante:

Visitare Monaco di Baviera in un giorno. La città che ti fa venir voglia di tornare

Monaco è tedesca, ma riesce a pervaderti di calore… e questo stupisce perché quando arrivi ti aspetti ben altro. La birra, è vero, scorre a fiumi, ma dirigersi in questa città solo per l’Oktoberfest è un vero oltraggio.

Come ogni capitale ha i suoi costi, ma, come ogni città, se vuoi organizzare una vacanza economica, ha le sue possibilità di risparmio. Basta studiare un po’ per arrivare e sapere come muoversi per non sforare il budget previsto.

Ma quale è il budget che dovete prendere in considerazione per una vacanza a Monaco di Baviera? Quanto costa una vacanza a Monaco di Baviera?

Vi voglio aiutare a farvi due conti… vediamo insieme

Quanti giorni servono per visitare Monaco di Baviera? *

Cominciamo a calcolare il budget da quanti giorni rimarrete in città.

Monaco di Baviera è una città bellissima e  con molte cose da vedere quindi è meglio considerare almeno tre giorni interi.

E’ possibile comunque aggiungere facilmente un paio di giorni supplementari se avete tempo o se volete esplorare alcune delle ottime opzioni di escursioni giornaliere da Monaco di Baviera… che naturalmente vi consiglierò.

Quando visitare Monaco – Meteo Monaco di Baviera *

Le estati a Monaco di Baviera tendono ad essere abbastanza miti con temperature eccellenti per godere di una birra in uno dei tanti Garden Bar.

Il problema è che questo è anche il momento più popolare viaggi in questa città quindi particolarmente affollato.
La primavera e l’autunno sono sicuramente i periodi migliori perché il tempo è abbastanza bello, anche se variabile, e la folla dei  turisti è inferiore rispetto ai picchi di alta stagione.

Considerate comunque che il freddo parte a novembre e può arrivare fino a marzo/aprile con il periodo dicembre/febbraio che è riconosciuto come il più freddo (si può scendere a -10°).

Un periodo affollatissimo è poi quello natalizio. Monaco attrae molta gente con i suoi Mercatini di Natale, quindi si aspettano sempre grandi folle e prezzi di alti durante la fine di novembre e dicembre.

Facendoci due calcoli approssimativi si potrebbe dire che i periodi migliori per trovare contemporaneamente condizioni climatiche accettabili e prezzi ancora nella media sono ottobre e aprile… maggio.

Guida a Monaco di Baviera e ai suoi costi giornalieri *

Monaco è una delle destinazioni più amate d’Europa, ma anche questa città ha lati positivi e negativi vediamo insieme una panoramica veloce su ciò per cui vale la pena spendere o no

-Trasporto pubblico.

Muoversi a Monaco è di una facilità impressionante.
Meglio però essere in regola con i biglietti dei mezzi pubblici. Ci sono varie tipologie di ticket, ma prima di tutto fatevi un itinerario e capite quanto userete realmente i mezzi.

Se vi spostate molto poco in metro o tram meglio fare biglietti di corsa semplice che possono essere per corse brevi (€ 1,30) oppure per ogni zona (€ 2,60).

Ci sono a disposizione anche biglietti per corse multiple con 10 strisce a  € 12,50. Con questi andrete a timbrare le strisce corrispondenti al viaggio che farete e volendo potrete utilizzarlo per più persone

Per chi necessita di più corse può essere utile il biglietto giornaliero che permette corse illimitate su ogni mezzo pubblico all’interno della giornata. Anche in questo caso ci sono due possibilità: la prima è il biglietto giornaliero individuale (6€ per la zona interna, € 2,90 per ragazzi dai 6 ai 14 anni), per una sola persona, la seconda è quella del biglietto giornaliero cumulativo. In questo secondo caso il biglietto è valido per 5 adulti o anche per 10 bambini dai 6 ai 14 anni (€ 11,20).

Entrambi i giornalieri possono essere acquistati per la durata di 3 giorni (individuale, zona interna 15€ – cumulativo zona interna €25,90).

-Quanto costa mangiare a Monaco di Baviera.

Guida a monaco di baviera: costi giornalieri

Monaco ha molte opzioni per godere di un semplice piacere della vita come quello di scolarsi una birra fresca magari accompagnata da un pretzel.

Durante la bella stagione approfittate dei Beer Garden, all’aperto sparsi nei giardini della città. D’inverno comunque le birrerie hanno le loro aree chiuse.

In generale il costo di una birra è più basso rispetto a quello a cui siamo abituati e, insieme si può ordinare un piatto unico in grado di chiudere lo stomaco ad un prezzo abbordabile.

Una birra media ha un costo intorno ai 3€… che è più di quanto si paga a Praga dove mi trovo io, ma non è di certo un prezzo più alto di quello italiano.

Se vi prende fantasia di pesce a Monaco di Baviera… come in vari posti della Germania e dell’Austria, si trovano ristoranti della Nordsee. Si tratta di una catena un po’ in stile risto-fast food  dove però si può mangiare pesce fresco a prezzi ragionevoli.

Insomma tutto dipende da cosa vuoi mangiare e come, ma calcola un 15€ circa per una bistecca con insalata e birra… non si risparmia, ma ci si aspetta sempre di peggio da una capitale europea tanto turistica.

Una idea per risparmiare è il Viktualienmarkt , un mercato gastronomico molto simpatico… che sembra un po’ una Oktoberfest lunga tutto l’anno.

Guida a monaco di baviera: costi giornalieri

-Musei.

Monaco ha diversi musei eccellenti soprattutto ha il miglior museo della scienza del mondo, il Deutsches Museum… almeno questa è l’opinione della maggioranza dei visitatori.

I musei non sono gratuiti nella capitale bavarese, ma attenzione perché la domenica viene garantito un ingresso a 1 euro quindi per chi vuole risparmiare meglio organizzare visite in questa giornata.

Hotel e ostelli a Monaco: quanto costa dormire

Monaco è in un’area molto ricca della Germania e per questo ha un costo della vita più alto della media. Questo è il motivo principale per cui bisogna impegnarsi un bel po’ per trovare offerte interessanti per un soggiorno in città.

Per prima cosa non c’è una gran quantità di ostelli, e questo significa che quelli che ci sono tendono ad essere più costosi della media anche se la qualità tende ad essere buona.

Aspettatevi di passare da € 30 a € 50 a notte se volete stare vicino al centro, ma ho visto alcuni posti letto a € 20 a  notte se si riesce ad essere accomodanti e spostarsi verso la periferia città.
Naturalmente… mi ripeto: durante l’Oktoberfest i prezzi possono essere facilmente triplicati o anche di più oltre ad vengono prenotati 9-12 mesi in anticipo.

Alcune sistemazioni che posso consigliarti sono queste:

Wombats City Hostel Monaco di Baviera
MEININGER Monaco di Baviera
Euro Youth Hostel
Smart Stay Hostel di Monaco di Baviera

Altro modo per prenotare una sistemazione economica a Monaco è ricorrere a Airbnb: si possono trovare sistemazioni di ogni genere, magari c’è quella che fa per voi (clicca qui per ottenere il tuo sconto di €30 dal tuo primo soggiorno di Airbnb).

Quanto costa una vacanza a Monaco di Baviera? *

Diamo a questo punto della mia mini guida a Monaco di Baviera un riepilogo conclusivo

Monaco di Baviera non è il posto più economico da visitare, ma non è costoso quanto grandi città come Londra o Parigi, probabilmente è anche meno costoso di Roma e Milano.

Documentandosi e cercando si può sicuramente trovare il modo di risparmiare su cibo e bevande. Tuttavia, è da ricordare a tutti che, se si decide di andare a Monaco di Baviera durante l’Oktoberfest, quasi tutto, a partire dall’alloggio, avrà prezzi raddoppiati.

Il mio consiglio è di mettere in budget € 40 – € 65 al giorno se sei un viaggiatori zaino in spalla che cerca una vacanza low cost, potete spendere di più o anche meno facendo una ulteriore ricerca basata sui tuoi gusti, ma forse tutto dipenderà da quante birre avrete intenzione di scolarvi!!

Guide viaggi su Monaco di Baviera *

Qui di seguito ti consiglio qualche libro interessante sulla città di Monaco di Baviera per approfondire la tua conoscenza della città e anche organizzare al meglio la tua vacanza:

Monaco di Baviera. Con cartina: si tratta di una guida ideale per visite brevi e anche con numerosi consigli low cost.

Monaco, la Baviera e la Selva Nera: per gli appassionati di libri Lonely Planet, in parte è dedicato anche ad un’altra stupenda area della Germania.

Hai osservazioni o vuoi chiedermi qualche informazione in più? scrivi direttamente nei commenti a questo articolo (scendi in fondo alla pagina) oppure vai nella mia pagina contatti per una chiacchierata privata.

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 327 Articoli

Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Dimmi cosa ne pensi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: