Bambini in viaggio… anche in quarantena: come scoprire il mondo da casa

bambini in viaggio geografia

Come stuzzicare la voglia di scoprire il mondo stando in casa: bambini in viaggio con la fantasia anche in quarantena con libri, siti e applicazioni. Ecco cosa facciamo noi a casa.

Conoscere il mondo e aprirsi a culture diverse è una ricchezza della quale tuo figlio ti ringrazierà in eterno. Ho sempre pensato che far viaggiare i piccoli di casa e farli sentire cittadini del mondo fosse uno dei modi per superare tanti problemi culturali con i quali ci scontriamo ogni giorno.

In molti però mi hanno anche apostrofato ripetutamente: c’è chi non può permettersi di partire più di una volta all’anno secondo te come si dovrebbe fare.

La chiusura forzata in casa di questo periodo ci sta aprendo gli occhi su molte cose: da un lato cominciamo a capire quanto non sia affatto scontata la libertà. Dall’altro la convivenza obbligata con tutti i membri della famiglia ci sta costringendo a trovare passatempi e attività che prima non credevamo necessarie.

Ecco che tutti ora siamo nella stessa situazione: voler andare, ma non poterlo fare, come rimanere a contatto con il mondo?

Si può fare, anche perché lo sappiamo bene, si tratta di una situazione momentanea… tragica e difficile, ma momentanea. Quindi sfruttiamola per studiare bene il nostro pianeta, i nostri vicini e i paesi più lontani. Potrebbe essere una attività più interessante e divertente di quanto non sembri.

Come far viaggiare i bambini al tempo del Coronavirus?

Internet è a disposizione di tutti e ci apre le porte di un universo che va ben oltre quello che potremmo toccare normalmente, certo ci mancano molte cose come l’aria, i profumi, i sapori ed il calore del mondo fisico, ma per una supplenza temporanea è un supplente eccelso.

Oltre internet ci sono poi i libri… da non dimenticare mai, anzi da riscoprire!

I libri di viaggio da leggere prima di dormire *

I titoli sono tantissimi, ma io vi consiglio di partire da tre libri che io adoro… e ho riletto di recente (quindi signori non sono solo per bambini.

1- Viaggio al centro della terra: un viaggio fantastico che apre la mente alla fantasia di luoghi sconosciuti… ideale per il periodo.

2- Il giro del  mondo in 80 giorni: da dove è partita la tendenza al vagabondare per il mondo se non da qui?

3- Alice nel paese delle meraviglie… si forse in molti non lo apprezzerete, ma è uno dei miei viaggi fantastici preferiti e non posso non metterlo in lista.

Passeggiare per le strade del mondo con Google Street View *

Un passatempo simpatico con uno strumento che in molti sottovalutano.

Direction map è uno strumento a supporto di Google Map per fornire indicazioni precise su strade e percorsi. Si inserisce indirizzo di partenza e arrivo e il sistema elaborerà l’animazione dopo aver cliccato su Create Your Directions Map. Spingendo su Play si avvia poi l’animazione.

Siti di studio… e divertimento *

Molti siti permettono di studiare la geografia giocando. In italiano purtroppo le alternative non sono moltissime, ma comunque provo a inserirvi qualche proposta:

  • Seterra: si può giocare online oppure da App ed è disponibile in 35 lingue… anche in italiano
  • Giochi online Bartolomeo.education: una sezione è dedicata alla geografia, ma potete trovare anche arte, letteratura, educazione civica e via dicendo
  • Il portale dei bambini: interamente dedicato all’apprendimento online ha una sezione anche per la geografia… ma potete spaziare per vari argomenti
  • Voglio10.it: il nome rende l’idea, ma si tratta di una serie di giochi adatti a far imparare a bambini delle elementari e medie.

Altre idee per viaggiare con la mente stando tra le mura di casa? Per ora mi fermo… ma se avessi nuovi lampi di genio aggiornerei immediatamente il post.

Voi come trascorrete le giornate?

SCOPRI CON ME L’ARTE DEL VIAGGIARE. Iscriviti alla newsletter gratuita e rimani aggiornato. Tranquillo anche io odio lo spam.

 

About Agnese.C 457 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: