Matrimonio alle Maldive: il sì circondato dal paradiso terrestre

matrimonio alle Maldive: come fare

Uno scenario fatto di sabbia bianca e rumore del mare… e poche persone a godersi il momento, se non solo voi due. Ecco come regalarsi un matrimonio alle Maldive.

Ammetto di essere una delle tante donne che hanno pensato che sposarsi si un’isola di sabbia bianca tra palme e acqua cristallina sarebbe stato un vero sogno, non fosse altro per evitare i litigi dell’organizzazione familiare del matrimonio in patria.

Tra le isole tropicali più amate ci sono senza dubbio le Maldive e sono proprio queste isole che vengono spesso  a irrompere nei sogni dei futuri sposi… perché non organizzare un matrimonio alle Maldive?

Sappiate che tutto si può fare, ma, almeno per quanto riguarda le Maldive c’è da sapere una cosa: nonostante volantini e pubblicità che fanno strabuzzare gli occhi, il matrimonio alle Maldive non è riconosciuto legalmente.

Non potete quindi sostituire la cerimonia legale in patria, ma potete sempre sposarvi al comune e poi organizzare una piccola e intima cerimonia simbolica su un atollo maldiviano… o magari rinnovare i voti di matrimonio in questo paradiso.

Servono documenti particolari per sposarsi alle Maldive? *

Essendo una cerimonia senza valenza civile, e quindi solo celebrativa, non viene richiesto nessun documento se non il vostro passaporto… che comunque vi portereste dietro.

 

Ci si deve rivolgere ad una agenzia specializzata per organizzare un matrimonio alle Maldive? *

La risposta è semplice e secca: dipende da voi!

Ci sono tantissime agenzie che vi proporranno le varie strutture che celebrano il matrimonio alle Maldive e vi proporranno pacchetti completi di celebrazione e viaggio di nozze a seguire. Se non volete impegnarvi troppo oppure avete anche qualche invitato e non volete che sorgano problemi, potete chiedere aiuto… in fin dei conti è il vostro matrimonio.

In alternativa il fai da te è sempre possibile, soprattutto se la cerimonia prevede la presenza dei soli sposi… vediamo bene come.

Come organizzare un matrimonio fai da te alle Maldive? *

Partite dal fare una lista degli hotel alle Maldive che permettono di organizzare un matrimonio maldiviano.

Una prima lista voglio farla io per voi… ma non siate pigri nelle ricerche:

Una volta creata la vostra lista vi consiglio di iniziare a contattare le varie strutture per capire se per il vostro periodo hanno possibilità di aiutarvi nella cerimonia e possono poi ospitarvi per il soggiorno.

Intanto studiate le varie isole con i rispettivi atolli: considerate la posizione, la distanza dall’aeroporto e gli spostamenti necessari.

Isole Maldive: sai come scegliere quella giusta?

Mentre vi sfogliate l’atlante maldiviano iniziate a scandagliare i voli disponibile per trovare quello giusto per voi (prezzo, ma anche date, numeri di scali e orari di arrivo e partenza).

La cerimonia del matrimonio maldiviano *

Anche se tutti i particolari possono essere personalizzati  il matrimonio caratteristico prevede l’arrivo della sposa in barca indossando abiti maldiviani (o un normale abito da sposa… potete decidere). Viene accolta dallo sposo e ci si scambiano delle ghirlande di fiori.

Gli sposi si avviano verso il luogo della cerimonia accompagnati da una “processione” di percussionisti e musicisti che suonano Bodu Beru vestiti in abiti tradizionali, portando la coppia felice verso il gazi (giudice) locale che presiede la cerimonia, il tutto eseguito nel dialetto locale di Divehi.

Prenotare un volo per le Maldive *

Non dimenticate un piccolo particolare: dovete prenotare un volo per le Maldive e quindi dovete spendere un po’ di tempo nella ricerca, sempre che non vi siate messi nelle mani di una agenzia che farà il lavoro per voi.

In caso di fai da te memorizziamo qualche piccolo punto:

  • L’aeroporto internazionale delle Maldive è l’aeroporto di Malé (sigla MLE) sull’isola di Hulhulé attaccata all’isola di Malé dove si trova la capitale.
  • Le compagnie che volano su Malé sono tante e partono da tutte le principali città italiane: Emirates, Etihad Airways, Oman Air, Lufthansa, Condor, Qatar Airways, Cathay Pacific, Saudi Arabian Airlines, Turkish Airlines, Air India, Aeroflot, Air India.
  • Tutte queste le compagnie prevedono un volo con almeno uno scalo in genere anche piuttosto lungo, che può essere anche una buona idea per iniziare il vostro soggiorno rilassante con una visita culturale in una qualche città orientale.
  • Ci sono poi alcune compagnie offrono voli diretti: Alitalia da Roma vola su Malé. Oltre Alitalia anche la Neos prevede voli diretti da Milano o Roma Fiumicino.
  • Il periodo migliore per volare alle Maldive è tra dicembre e aprile: essendo questa l’alta stagione i prezzi saranno in genere piuttosto alti, è bene quindi scandagliare i prezzi con un certo anticipo… il last minute ultimamente non sembra aiutare molto.
  • Sfruttate i comparatori di prezzi che possono aiutarvi a scandagliare le tariffe online in modo più veloce e provate poi a smontare i voli prenotando le varie tratte con diverse compagnie.

Allora pronti per il vostro Matrimonio alle Maldive? Oppure avete già avuto questa esperienza e volete raccontarcela? Usate i commenti a fondo pagina e partecipate ad arricchire tutte le informazioni di questo post.

Una mail in cambio di poco disturbo e tante informazioni e curiosità. Entra nella famiglia di Viaggi Zaino in Spalla e scarica la tua guida gratuita di questo mese. Lasciando i tuoi dati acconsenti alla Privacy Policy di questo sito prima della sottoscrizione leggi la pagina informativa.



Follow my blog with Bloglovin

About Agnese.C 439 Articoli
Ex agente di viaggio, lettrice compulsiva di ogni genere letterario (esclusi libri rosa), viaggiatrice seriale con la passione per penna e calamaio. Convertita al mondo 2.0 ho creato Viaggi Zaino in Spalla e ora perseguo il faticoso compito di convertire ai viaggi indipendenti e al fai da te chiunque passi per le mie pagine

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: